(Italiano) Elezioni Consulta degli Studenti triennio 2023/2025: pubblicazione candidature

(Italiano) Elezioni Consulta degli Studenti triennio 2023/2025: pubblicazione candidature

Sorry, this entry is only available in Italiano.

Si pubblicano i nominativi dei candidati alle Elezioni per il rinnovo della Consulta degli Studenti dell’Accademia di Belle Arti di Verona per il triennio 2023/2025:

  • BRUTTI ALESSANDRO
  • FARINA MICHELE
  • GATTO PIETRO
  • GRANZOTTO EDOARDO
  • MACCACARO FEDERICA
  • MILOSAVLJEVIC NENAD

Le elezioni avranno luogo nei giorni 12, 13 e 14 dicembre 2022 presso l’Atrio della sede di Via Montanari.

Sarà possibile espletare il proprio diritto di voto nei seguenti orari: dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00.

ELENCO ELETTORATO ATTIVO

(Estratto Bando Rinnovo Consulta triennio 2023/2025)

Art. 5 – Operazioni di Voto

II voto è personale, diretto e segreto, non potendo essere espresso per lettera né per interposta persona.
Ciascun elettore deve presentarsi al Seggio munito di idoneo documento di riconoscimento e apporre la propria firma sul registro dei votanti. In mancanza del documento, l’identità dell’elettore può essere accertata mediante riconoscimento da parte di un componente del Seggio.
Previo accertamento dell’identità personale, a ciascun elettore viene consegnata una scheda, precedentemente vidimata da un componente della Commissione elettorale.
La scheda riporta, secondo l’ordine di presentazione, l’elenco dei candidati.
Possono essere espresse, fino a tre preferenze, considerato che i componenti dalla Consulta da eleggere sono cinque.
La scheda, ripiegata, viene inserita dallo stesso elettore o da un componente la Commissione di seggio nell’apposita urna.
La scheda è bianca qualora non vi risulti apposto alcun segno da parte dell’elettore.
La scheda è nulla se è diversa da quelle predisposte dalla Commissione elettorale o se è mancante della vidimazione.
Il voto è nullo se la scheda presenta segni di identificazione, se sono espresse preferenze a favore di più di 3 candidati.
Gli elettori diversamente abili o fisicamente impediti possono esprimere il loro voto con l’assistenza di un familiare o di un conoscente da loro scelto. L’accompagnatore apporrà la propria firma accanto a quella dell’elettore sul registro dei votanti. Nessun elettore dello stesso Seggio può esercitare le funzioni di accompagnatore.