(Italiano) 16 marzo – Giornata Red Bull Doodle Art con lo street artist Cibo

(Italiano) 16 marzo – Giornata Red Bull Doodle Art con lo street artist Cibo

Sorry, this entry is only available in Italiano.

L’evento si terrà in Accademia il 16 marzo ed è rivolto agli studenti che potranno anche candidare i loro disegni alla gara internazionale di quest’arte creativa

Una giornata dedicata al doodling, ovvero alla creativa arte di chi con penna, carta e fantasia si sbizzarrisce nel disegnare, improvvisando al momento, pannelli di immagini e modelli intrecciati l’un l’altro. Come si fa, in genere, distrattamente sui bordi di un quaderno o di un foglio.

L’Accademia di belle arti statale di Verona ha accolto la proposta di Red Bull srl di ospitare la Giornata Red Bull Doodle art, che si svolgerà il 16 marzo, nella sede di via Carlo Montanari, 5.

L’iniziativa è nata da Red Bull per promuovere forme di intervento artistico urbano e underground nella comunità artistica e studentesca in relazione anche alla sfida internazionale di dooling organizzata sempre da Red Bull. Saranno raccolte, infatti, le candidature dei Doodle degli studenti, dalle 16 alle 17, per un evento a selezione prima nazionale e poi internazionale.

La giornata prevede, alle 15, una conferenza dello street artist veronese Cibo (Pier Paolo Spinazzè), nell’aula magna dell’Accademia. L’artista è stato selezionato in accordo con la Consulta degli studenti dell’Accademia per i temi della sua ricerca.

Seguirà una sessione di disegno doodle individuale cui potranno prendere parte gli studenti interessati. Saranno fornite le penne per attività di Doodle in aula.

Si chiuderà, alle 17, con un momento di disegno di Cibo, su un pannello che sarà esposto nell’atrio dell’Accademia.

«L’Accademia ha tra le sue finalità quella di promuovere e diffondere la conoscenza delle arti e della cultura artistica – spiega il presidente Marco Giaracuni –. Per questo collaboriamo con aziende ed enti pubblici e privati a livello nazionale e internazionali, anche mettendo in relazione gli studenti con il mondo del lavoro. Siamo contenti di aver intercettato l’attenzione di Red Bull».