(Italiano) Bando per un assegno di ricerca sulle nuove tecnologie dell’arte applicate al patrimonio culturale

(Italiano) Bando per un assegno di ricerca sulle nuove tecnologie dell’arte applicate al patrimonio culturale

Sorry, this entry is only available in Italiano.

C’è tempo fino al 7 maggio per candidarsi per un assegno di ricerca della durata di 12 mesi promosso dall‘Università di Verona, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Verona, sulle nuove tecnologie dell’arte applicate al patrimonio culturale.

L’assegnista selezionato (SSD L-ART/06 CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONE) lavorerà allo sviluppo di espedienti artistici per la divulgazione di contenuti storico artistici ed il riuso di asset digitali nell’ambito del progetto “VeneToAll. Implementazione di una filiera del digitale per la promozione multimediale dell’eredità culturale veneta” finanziato dalla Regione Veneto – FSE.

Sarà coordinato dal prof. Paolo Pellegrini, docente di Filologia italiana del Dipartimento di Culture e Civiltà – Università di Verona e direttore del Lamedan laboratorio di studi medievali e danteschi dell’Università degli studi di Verona, in collaborazione con prof. Luca Orlandi, coordinatore del biennio in Animation & Game Art dell’Accademia, e in rete con numerose altre istituzioni e realtà produttive del territorio. 

Tutte le informazioni, requisiti e modalità di partecipazione sono disponibili al seguente link Bando