Modulistica

Sorry, this entry is only available in Italian.

Modulistica rilascio certificati

I moduli possono essere inviati via e-mail alla Segreteria didattica o consegnati di persona negli orari di apertura al pubblico

* certificati soggetti al pagamento dell’imposta di bollo (allegare la ricevuta del versamento al modulo)
Il pagamento dell’imposta di bollo dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona.
Banca Popolare di Sondrio – Succursale di Verona – Corso Cavour 45/47 – Verona –
Codice IBAN: IT40I0569611700000012001X14
Codice BIC/SWIFT: POSOIT22XXX
CAUSALE OBBLIGATORIA: cognome e nome studente, imposta di bollo domanda di …….

Modulistica sospensione – ricognizione studi / rinuncia agli studi

Sulla modulistica sopra elencata va apposta una marca da bollo da € 16,00.
I moduli possono essere inviati via e-mail alla Segreteria didattica o consegnati di persona negli orari di apertura al pubblico

Modulistica per riconoscimento crediti

MODALITA’ DI RICHIESTA RICONOSCIMENTO CREDITI

Quando fare domanda

  • Lo studente che intenda richiedere il riconoscimento di crediti formativi deve presentare tale richiesta contestualmente alla domanda di iscrizione ad un Corso dell’Accademia o comunque entro e non oltre la data di chiusura delle immatricolazioni/iscrizioni.
  • Durante l’anno accademico è consentito richiedere il riconoscimento soltanto nei casi di conseguimento di certificazioni informatiche e linguistiche nonché di attività di tirocinio.

Come fare domanda

  • La domanda dovrà essere redatta compilando l’apposito modulo scaricabile dal sito e inoltrata via mail alla Segreteria didattica allegando l’autocertificazione degli esami superati e dei titoli per cui si chiede il riconoscimento (Allegato 1) e la fotocopia di un documento di riconoscimento.
  • Alla domanda vanno, inoltre, allegate le fotocopie dei titoli di cui si chiede il riconoscimento e la fotocopia del certificato che attesti gli esami superati o la carriera degli studi.
  • Tutte le domande prive di autocertificazione e documentazione dei titoli non saranno valutate.

Scarica moduli:

Mod. domanda di riconoscimento crediti

Mod. Allegato 1 – autocertificazione richiesta riconoscimento crediti

E’ possibile chiedere il riconoscimento crediti per le seguenti attività:

  • Esami sostenuti presso altri Corsi di Studio, in Istituzioni Afam o Università italiane o estere.
  • E’ possibile riconoscere esclusivamente esami corrispondenti agli insegnamenti del Corso di Studio a cui si è iscritti oppure esami per cui esista una manifesta equivalenza di contenuto o un’equivalenza delle competenze acquisite, valutando il programma di esame.
  • conoscenze e abilità maturate in attività formative extracurriculari o di livello post-secondario alla cui progettazione e realizzazione abbia concorso l’Accademia.
  • riconoscimento di conoscenze e abilità certificate (Lingua inglese e abilità informatiche)

Non è possibile chiedere il riconoscimento crediti per le seguenti attività:

  1. In nessun caso possono essere convalidate attività formative, sia pur quantificate in CFA, svolte presso enti non rientranti nel Sistema Universitario nazionale, ovvero facenti parte di un’offerta formativa non rientrante in un Diploma Accademico di Primo o Secondo Livello.
  1. I crediti che concorrono al conseguimento dei 180 CFA del Diploma Accademico di Primo Livello, non possono essere riconosciuti anche per il percorso di Diploma Accademico di Secondo livello, pertanto gli esami di livello inferiore non possono essere riconosciuti per un livello superiore.

Riconoscimento esami vecchio ordinamento o esami con diverso numero di crediti:

  1. Qualora gli insegnamenti previsti nel vecchio ordinamento siano stati soppressi, corrispondano ad un numero diverso di crediti o abbiano cambiato denominazione, la Commissione Didattica procederà alla rimodulazione del piano di studio, riconoscendo tutti gli esami ed i crediti già acquisiti e sostituendo le discipline ancora da sostenere con le analoghe discipline previste nel nuovo ordinamento, fino al raggiungimento del numero di crediti complessivi previsti per il conseguimento del titolo di studio.

Per chiedere il riconoscimento di attività sostenute all’estero

è necessario allegare alla domanda:

  1. titolo originale di scuola secondaria superiore legalizzato e munito di dichiarazione di valore;
  2. titolo originale universitario tradotto, legalizzato e munito di dichiarazione di valore
  3. certificato rilasciato dalla competente autorità accademica attestante gli esami superati (ore di attività didattica teorico‐pratica, votazioni…) e i relativi programmi tradotti e legalizzati (Certificato e programmi possono essere sostituiti dal Diploma Supplement).

Riconoscimento certificazioni lingua inglese

Come potrò sapere se gli esami mi sono stati riconosciuti?

  • Non sarà data comunicazione scritta ai singoli studenti richiedenti che, pertanto, dovranno informarsi dell’esito della richiesta consultando il proprio Registro elettronico alla sezione Curriculum su cui le convalide totali saranno visibili dopo la registrazione.

Studenti Lavoratori/ Giustificazione assenza

*il modulo va inviato alla segreteria didattica corredato di certificato medico o attestazione medica comprovante il periodo di assenza. Le assenze per motivi non legati alla salute non possono essere giustificate

Modulistica tesi trienni/bienni

Scadenziario tesi A.A.2021/2022

Modulo 1 (richiesta assegnazione docenti relatori)

Modulo richiesta assegnazione del relatore d’ufficio

Modulo 2 (ammissione alla discussione di tesi)

Fac-simili copertina/frontespizi interni/cd-rom

Modulistica tesi restauro

Regolamento Esame di Diploma Finale in Restauro (DASLQ01)

Disposizioni finali e Scadenziario

Modulistica
1. Assegnazione argomenti
2. Domanda di ammissione alla tesi
3. Nulla osta dei relatori

Fac-simile copertina elaborato

Supporti per la frequenza delle lezioni e per gli esami

Accoglienza e prove di ingresso

Nella consapevolezza che la presenza di disabilità o di difficoltà di apprendimento possono comportare sforzi aggiuntivi, l’Accademia di Belle Arti di Verona mette a disposizione una serie di supporti per lo studio e per la partecipazione attiva alla vita universitaria.

Alcuni esempi di misure compensative ammesse alle prove d’ingresso sono: tempo aggiuntivo e tavolino per carrozzina.

La richiesta viene valutata dalla Segreteria didattica in base ai documenti presentati.

A tal fine, è necessario:

 Ulteriori informazioni:

  • tutte le indicazioni e la documentazione fornite vengono trattate con riservatezza e soggette alle norme vigenti della privacy;
  • le certificazioni vanno consegnate una sola volta e rimangono valide per tutta la loro durata; i benefici di riduzione della contribuzione studentesca si applicano automaticamente per gli anni accademici successivi;
  • è necessario far pervenire prima possibile le nuove certificazioni che sostituiscono quelle già consegnate;

Supporti per gli esami

Come prevedono gli articoli di legge 17/1999 e 170/2010 le studentesse e gli studenti con disabilità o con difficoltà di apprendimento possono richiedere di svolgere gli esami con modalità personalizzate.

A titolo di esempio, è possibile avere del tempo aggiuntivo a disposizione.

Per ciascun esame la richiesta di “prova personalizzata” deve essere inviata via email (didattica@accademiabelleartiverona.italmeno dieci giorni lavorativi prima della data dell’esame; il personale dedicato dell’Ufficio contatterà quindi la/il docente per concordare gli “adattamenti ragionevoli” necessari.

Modulo di richiesta di una prova d’esame personalizzata

Medico di Base per studenti fuori sede

Attivazione e gestione Carriera Alias

L’Accademia di Belle Arti di Verona vuole garantire la tutela della Privacy e della dignità dell’individuo agli studenti e alle studentesse in transizione di genere, consentendo un ambiente di studio sereno volto al reciproco rispetto delle libertà e dell’inviolabilità della persona ai sensi della legge 164/1982.Viene per questo prevista l’attivazione di una carriera alias che consiste nell’assegnazione di un’identità provvisoria, transitoria e non consolidabile. È una modifica della carriera reale e rappresenta l’anticipazione dei provvedimenti che si renderanno necessari al termine del procedimento di transizione di genere.

Documenti utili:

Richiesta utilizzo attrezzatura NTA sala Posa